Qual è la differenza tra cucina a bordo e a casa?

La cucina a bordo non è molto diversa dalla vostra cucina. La differenza più grande è la dimensione. Lo spazio in cucina è limitato, così come il carburante e la refrigerazione, quindi è necessario pianificare in anticipo e organizzare.

Lo spazio

In una cucina di bordo due perni nella stufa, un forno o un forno a microonde sono considerati un lusso. Il lavello è molto piccolo e così spesso grandi pentole e padelle vengono utilizzate per lavare i piatti. Oltre a uno spazio abbastanza ridotto sia per conservare il cibo che per prepararlo, in una cucina di bordo gli utensili sono ben limitati e si cucina navigando, cioè la cucina insieme alla barca si ingavona. Avendo in mente questo, è inoltre importante essere stabili in piedi. La maggior parte di yacht è dotata di una stufa che rimane in posizione orizzontale mentre lo yacht  dondola sulle onde. Per cucinare con successo a bordo di uno yacht basta seguire i "Consigli di cucina vela" che riportiamo in seguito.

I consigli utili

Per utilizzare lo spazio saggiamente si consiglia di portare solo il minimo di attrezzatura da cucina (spesso le barche sono già dotate degli utensili più necessari), anche se ci si può portare un freezer, un cooler per le bevande che può anche essere utilizzato come sedia o tavolino, tasche da parete per posata, spezie o vari strumenti quali bottiglie o apriscatole. Siccome c'è uno spazio limitato per la preparazione del cibo, è consigliabile non portare quegli alimenti che richiedono molto taglio. È inoltre buono mettere da parte tutti gli utensili pericolosi se non vengono utilizzati, perché, anche quando è ancorata, la barca si muove, e gli oggetti taglienti possono cadere, precipitarsi e ferire qualcuno. Si consiglia anche di utilizzare tappetini antiscivolo o strofinacci umidi per fermare piatti o taglieri di scivolare. Un buon consiglio per le cucine a bordo è di portare le zollette di zucchero che fanno sporcare molto di meno rispetto allo zucchero granulato. Cerca di portare almeno una pentola con coperchio a chiusura per poter cucinare in maltempo. Le pentole a pressione sono anche un grande investimento per cucinare a bordo di uno yacht, poiché riducono notevolmente i tempi di cottura. È anche molto importante assicurarsi che tutti a bordo sanno come accendere la stufa in modo sicuro e controllare l'alimentazione di carburante. Se si tratta di un impianto a gas, bisogna tenere spenta la bottiglia di gas quando la stufa non è in uso.