Procedure di check-out per noleggio

Dopo una settimana diemozioni e godimenti, è il momento di tornare alla dura realtà. La prima cosa che fare è quella di ottenere attraverso il noleggio di una barca la procedura di check-out.

Ritorno alla base

Anche se il periodo di noleggio è da sabato a sabato, i clienti sono pregati a tornare nella base di noleggio il venerdì sera. Naturalmente, la notte si può passare a bordo. Se però non si riesce a ritornare alla base di noleggio il venerdì, è necessario informare il personale della base e comunicargli una valida ragione per questo. In questo caso, è indispensabile arrivare alla base di noleggio prima delle 8 di mattina in modo che il check-out  possa essere fatto e la barca possa essere pronta per il prossimo noleggio.

Il check-out della barca si fa per la prima cosa di mattino di sabato, di solito tra le 8 e le 9 ore. A quest'ora l'equipaggio deve essere pronto per lo sbarco dalla barca noleggiata, mentre la barca deve essere pulita, tutte le cose personali portate fuori di essa e tutto l'inventario rimesso al suo posto. È anche importante rifornire la barca del carburante prima del check-out.

L'ispezione della barca

Durante la procedura del check-out, i documenti della barca vengono consegnati al personale della base di noleggio. A questo punto lo skipper e un membro del personale della base di noleggio controllano la barca e se tutto l'inventario della barca è intatto e non ci sono i danni, il deposito cauzionale (pagato al check-in di noleggio di yacht) viene rimborsato. Se, tuttavia, ci sono i danni alla barca o se qualcosa del suo inventario manca, il deposito cauzionale non verrà rimborsato. È importante tenere a mente che nel caso in cui i costi dei danni siano superiori al deposito cauzionale, bisogna pagare la differenza. Quando l'intera procedura del check-out è portata a termine, si può lasciare la base di noleggio e tornare a casa.