Termini di navigazione

Al fine di realizzare con successo la settimana di navigazione, sarebbe utile imparare alcuni termini nautici. Imparare i termini migliorerà significativamente la comprensione dello skipper e degli altri marinai che incontrerai lungo il viaggio.

Sailing Yacht

1) Lo yacht

Paterazzi - lunghe linee o cavi, che vanno dalla parte posteriore della nave alle teste d'albero, utilizzati per sostenere l'albero.

Cuccette/letti - un termine usato per la capacità di dormire di uno yacht.

Bimini - un tessuto resistente alle intemperie teso su un telaio in acciaio inossidabile, fissato sopra il pozzetto di una barca a vela o il flybridge di uno yacht a motore, che serve come un parasole o contro la pioggia.

Boma - l'altro palo che è collegato all'albero sotto i 90 gradi.

Prua - una parte anteriore della barca a vela.

Boa - un oggetto galleggiante di forma e colore definiti che è ancorato in una determinata posizione e serve come aiuto alla navigazione o come marchio per un punto specifico.

Cabine - zona separata della stanza con unità di sonno/letti.

Tavolo del capitano - un tavolo con le carte di navigazione, tutti gli interruttori elettrici, gli strumenti e le attrezzature di sicurezza di cui il capitano ha bisogno per una navigazione sicura.

Fare scuffia/capovolgersi - quando una nave o un'imbarcazione si inclina troppo e si rovescia, esponendo la chiglia. Sulle grandi navi, questo spesso porta all'affondamento della nave.

Galloccia - un dispositivo fisso utilizzato per fissare una corda a bordo di una nave.

Pozzetto - un'area davanti, intorno e dietro il timone.

Bussola - strumento di navigazione che ha rivoluzionato il viaggio.

Mozzo - una persona il cui lavoro consiste nell'aiutare il supervisore di coperta in (dis)ormeggio, ancoraggio, manutenzione ed evoluzioni generali sul ponte.

Pescaggio/Immersione - la profondità della chiglia di una nave sotto la linea di galleggiamento.

Parabordo - un paracolpi pieno d'aria o di schiuma usato nella nautica per evitare che le barche sbattano contro le banchine o tra loro.

Randa avvolgibile - vele che rotolano o si avvolgono attorno all'albero o al longherone a cui sono attaccate.

Cucina di bordo/galley - un termine usato per una cucina sullo yacht.

Gennaker - una vela anteriore, di solito la più grande vela su uno yacht, utilizzato per situazioni in cui il vento è di fronte uno yacht sotto l'angolo di 90 gradi.

Genoa- una vela anteriore, situata tra un albero e una prua di uno yacht. Ha la forma di un mezzo pallone.

Drizze - corde utilizzate per sollevare diversi tipi di vele e altri oggetti.

Porto - o rifugio, è un luogo dove le navi possono ripararsi dal maltempo, o sono conservate. I porti possono essere artificiali o naturali.

Bagno - una toilette o latrina di una nave.

Timone - un volante su uno yacht, di solito situato a poppa.

Scafo - un guscio e l'ossatura di una parte di base orientata al galleggiamento di una nave.

Foglio di fiocco - un foglio usato per controllare il genoa a vela anteriore.

Chiglia - una base strutturale centrale dello scafo.

Scialuppa di salvataggio - una piccola imbarcazione in acciaio o legno situata vicino alla poppa di una nave. Usata per portare in salvo l'equipaggio se succede qualcosa alla nave madre.

Albero - un grande "palo" che si alza sopra una barca a vela e tiene una randa.

Randa - una vela di forma triangolare, situata tra un albero e un boma. Utilizzato per la navigazione in un porto e per questo motivo è una vela principale, ma non è la vela più grande su uno yacht.

Scotta randa - una corda collegata ad un boma, che consente di controllare una randa o la sua tensione - la quantità di vento che rimane/va attraverso la vela.

Marina - una struttura di attracco per piccole navi e yacht.

Ormeggiare - per fissare una barca a una boa d'ormeggio, un palo o un molo.

Fare scuffia/capovolgimento - per capovolgere un'imbarcazione da un lato all'altro, piuttosto che rovesciandola.

Passarella - un piccolo "ponte" sulla poppa che aiuta a entrare da un molo.

Radar - acronimo di Radio Detection And Ranging. Un sistema elettronico progettato per trasmettere segnali radio e ricevere immagini riflesse di quei segnali da un bersaglio/posizione al fine di determinare il rilevamento e la distanza del bersaglio/posizione.

Babordo- quando si osserva la barca dal timone, il lato sinistro della barca.

Timone - situato sotto la barca, un pezzo piatto di legno, fibra di vetro o metallo che viene utilizzato per governare la nave (forma di una pinna). Le barche a vela più grandi controllano il timone tramite una ruota, mentre le barche a vela più piccole avranno un meccanismo di governo direttamente a poppa.

Saloon - una zona centrale dello yacht, con una cambusa, tavolo da pranzo, scrivania del capitano e divani.

Skipper - il capitano di una nave.

Spinnaker - una vela anteriore, più grande della vela genoa e utilizzata per la navigazione sottovento.

Dritta - quando si osserva lo yacht dal timone, il lato destro dello yacht.

Poppa - una parte posteriore dello yacht.

Ondeggiare - il movimento di una nave da un lato all'altro.

Traino - un'operazione di traino di una nave in avanti per mezzo di lunghe linee. Più spesso in caso di malfunzionamento della propulsione.

Verricelli - dispositivi intorno ai quali sono avvolte le corde, utilizzati per sollevare le vele e tutti i tipi di oggetti pesanti.

Helm

2) Durante la navigazione

Vento apparente - durante la navigazione di bolina nel vento, sentirete il vento in cui state navigando e quello creato dal movimento della vostra barca. Questo vento è chiamato vento apparente.

Andatura al traverso - nel punto in cui il vento riempie le vele sotto l'angolo di 90 gradi, siamo nella posizione di andatura al traverso della vela.

Andatura al gran lasco - quando il vento entra nelle nostre vele sotto l'angolo tra 91 e 170 gradi, siamo nella posizione di andatura al gran lasco e stiamo navigando sottovento.

Andatura di bolina - quando il vento sta riempiendo le vele sotto l'angolo di 45 gradi, siamo in posizione di vela chiamato andatura di bolina.

Sottovento - navigando nella stessa direzione in cui soffia il vento, o posizione in cui il vento soffia nella poppa della vostra barca a vela.

Sbandamento - un'inclinazione causata dalla forza del vento sulle vele.

Fiocco - una manovra opposta alla virata, eseguita quando la poppa dello yacht viene spinta attraverso il vento, in modo che il vento cambi da un lato all'altro. La strambata è meno eseguita della virata perché è più pericolosa e complessa.

Sottovento - nella direzione in cui il vento soffia verso lo yacht.

Andatura al traverso - un punto di vela da circa 60° a circa 160° dal vento. Il reach consiste nel "close reaching" (circa 60° a 80°), nel "beam reaching" (circa 90°) e nel "broad reaching" (circa 120° a 160°).

Terzarolare - per ridurre temporaneamente l'area di una vela esposta al vento, di solito per proteggersi dagli effetti negativi del vento forte o per rallentare la nave.

Scotta - una corda usata per controllare l'impostazione di una vela in relazione alla direzione del vento.

Angolo di mura - manovrare la prua di una barca a vela controvento, in modo che la direzione del vento che soffia cambi da un lato all'altro, da dritta a sinistra o viceversa.

Natante - un mezzo per viaggiare sull'acqua, di solito una grande barca o nave.

Sailing Yacht

3) Attrezzature

Muta - tuta completamente chiusa che ti protegge dalle dure condizioni del mare durante il maltempo.

Giubbotto di salvataggio - un dispositivo di galleggiamento personale, un pezzo di equipaggiamento progettato per aiutare chi lo indossa a rimanere a galla in acqua.

Strumenti marini - porta sempre con te gli strumenti marini di base, ne avrai bisogno.

Carte nautiche - una rappresentazione grafica di una zona marittima e delle regioni costiere adiacenti.

Cintura di sicurezza - una forma di equipaggiamento protettivo avvolto intorno ai fianchi e ai quadricipiti che è un attacco tra un oggetto stazionario (recinzione di sicurezza/corsia intorno alla barca a vela) e non stazionario (marinaio). È una protezione contro le cadute dall'alto o la caduta dalla barca.

Guanti da vela - molto simili ai guanti da ciclismo per il design (guanti a dita aperte), utilizzati per ridurre l'impatto dell'attrito tra le mani e le corde che si tengono durante la navigazione.

Giacca da vela, pantaloni, stivali, scarpe - fatti di diversi materiali che sono antivento e impermeabili. Si può trovare tutta la varietà dell'attrezzatura a seconda delle condizioni in cui si naviga.

Occhiali da sole - devono avere una protezione UV e sarebbe auspicabile che fossero polarizzati.

Orologi - il prerequisito principale è che l'orologio sia impermeabile, ci sono orologi che possono eseguire manovre di virata o fiocco semplicemente premendo un pulsante.

Winch

4) Comandi

Abbandonare la nave - un imperativo a lasciare la nave immediatamente, di solito di fronte a qualche pericolo imminente.

Aye, aye - risposta a un ordine o comando per indicare che, in primo luogo, è stato sentito e, in secondo luogo, è stato compreso e sarà eseguito ("Aye, aye, signore" agli ufficiali).

Lasciare andare e tirare - un ordine che indica che la nave è in linea con il vento.

Uomo in mare - un grido lanciato quando un marinaio è caduto in mare.

5) Termini pirateschi

Ahoy - ciao
 
All hands hoay - tutti sul ponte
 
Batten down the hatches - un segnale per preparare la nave per una tempesta in arrivo
 
Coaming - una superficie che impedisce all'acqua sul ponte di gocciolare ai livelli inferiori della nave
 
Cockswain - il timoniere
 
Dance the hempen jig - per impiccare qualcuno
 
Duffle - gli effetti personali del marinaio
 
Heave ho - istruzione di mettere un po' di forza in qualsiasi cosa si stia facendo
 
Holystone - una pietra arenaria che veniva usata per pulire le navi
 
Jacob's ladder - una scala di corda che veniva usata per salire a bordo delle navi
 
Jolly Roger - la famosa bandiera dei pirati con il teschio e le ossa incrociate
 
Landlubber - una persona che non è incredibilmente abile in mare
 
Old salt - un marinaio che ha una grande esperienza sui mari
 
Poop deck - un ponte che è il più alto e più indietro
 
Seadog - un vecchio marinaio o pirata
 
Three sheets to the wind - qualcuno che è abbastanza ubriaco
 
Yo Ho Ho - spesso usato per esprimere una sorta di allegria, ma può anche essere usato per richiamare l'attenzione su chi parla.