Suggerimenti per la vela: Barche spiegate

... lasciaci raccontare la storia di una barca a vela

Regatta

Quando ci si avvicina a una barca a vela, si notano le sue forme e curve di base, davanti e dietro, un grande palo nel centro, ecc. Quindi cominciamo con queste parti elementari della barca a vela. Nei paesi mediterranei, gli yacht sono per lo più ormeggiati con la parte posteriore verso la riva o verso il mare. Quella parte posteriore dello yacht è chiamata poppa. Gli yacht hanno un piccolo ponte sulla poppa che vi aiuta ad entrare dalla prua, e quel ponte è chiamato passarella nel gergo dei marinai.

Cyclades

Su una barca a vela, troverai il volante sulla poppa dello yacht, e il termine corretto per indicare il volante è timone. Afferra il timone e rivolgiti in avanti verso la parte anteriore della barca a vela. La parte anteriore della barca a vela è una prua, il lato destro si chiama dritta, e il lato sinistro si chiama babordo. L'area davanti, intorno e dietro il timone è un pozzetto - è un'area dove ci si può rilassare, mangiare e divertirsi con lo skipper.

Helm

Durante la navigazione, la zona del pozzetto si trasforma in uno spazio di lavoro per i marinai. Il grande palo che si alza sopra la barca a vela è un albero e l'altro palo che è collegato a 90 gradi all'albero è un boma. Si chiama boma perché può colpirti in testa in alcune condizioni, e a quel punto sentirai solo un "boom", quindi devi sempre stare attento mentre navighi.

Sailing Yacht

Mentre sei al timone, davanti e intorno a te troverai dei dispositivi rotondi attorno ai quali sono avvolte delle corde. Questi dispositivi si chiamano verricelli e servono a sollevare le vele e tutti i tipi di oggetti pesanti.

Winch

Una volta entrato nell'interno della barca a vela, ti troverai in una zona che si chaima il salotto. Nel salotto, c'è una cucina di bordo con tutti gli elettrodomestici necessari per cucinare. C'è anche un tavolo del capitano con le carte di navigazione, tutti gli interruttori elettrici, gli strumenti e le attrezzature di sicurezza.

Oceanis

Più avanti verso la prua, ci sono dei divani per il riposo che possono essere usati come zona pranzo. Nella maggior parte degli yacht, questi divani possono essere combinati con un tavolo ed essere convertiti in cuccette/letti aggiuntivi per i tuoi ospiti.

Oceanis

Nella zona di prua, troverai una, due o perfino tre cabine a seconda delle dimensioni dello yacht. Le cabine possono avere un letto matrimoniale o letti a castello, quindi in ogni caso, una cabina è adatta per due persone. Nella poppa dello yacht, ci sono una o due cabine anche a seconda delle dimensioni e del layout dello yacht.

Oceanis

Ora che conosci le parti fondamentali della barca a vela, possiamo lasciare il porto e navigare verso la libertà, che si può sperimentare solo navigando in mare aperto. Per sollevare le vele, useremo le drizze, corde che sono collegate alle vele da un lato e ai verricelli dall'altro, consentendoci di sollevare le vele facilmente. Sulle barche a vela, ci sono due tipi principali di vele, una randa (a forma di triangolo) e una genoa (vela anteriore).

So

Oltre a questi due tipi principali di vele, è possibile veder anche una vela spinnaker e una vela gennaker per la navigazione sottovento. Il gennaker viene utilizzato in condizioni in cui il vento cambia e comincia a soffiare da diritta o babordo.

Sailing Yacht

Sailing Yacht

Durante la navigazione, la vela principale è controllata con una scotta di randa, che è una corda collegata alla vela principale e con la quale controlliamo la tensione della vela principale. Il genoa si controlla con la scotta del fiocco.

Sheet

Possiamo navigare dentro il vento - sopravento, o sottovento. La barca a vela non può navigare direttamente nel vento a causa delle leggi della fisica. La maggior parte delle barche a vela commerciali possono navigare al massimo di quasi 45 gradi verso l'origine della direzione del vento.